Claudia Mori, pesante colpo per la moglie di Adriano Celentano: il rifiuto

Alla nota Claudia Mori, storica compagna del cantante Adriano Celentano, è accaduto qualcosa di inaspettato: tutti a bocca aperta

Senza alcun dubbio Claudia Mori e Adriano Celentano formano una delle coppie più longeve e affiatate del mondo dello spettacolo. I due si sono sposati nel 1964 e, a parte qualche periodi di alti e bassi, è rimasta unita da allora. Il loro amore ha anche portato alla nascita di tre figli, anche loro oggi molto famosi: Rosalinda, Rosita e Giacomo.

 

Non tutti sanno che l’attrice non è stata l’unica nel cuore del noto cantante. Nel 1958, infatti, aveva conosciuto per caso, in una profumeria di Milano, la giovane Milena Cantù, che lavorava lì come commessa. Fra i due fu colpo di fulmine e rimasero insieme fino al 1963, ovvero quando lui incontrò la sua attuale moglie, con la quale si sposò in segreto e per di più mentre era ancora fidanzato.

Questa prima relazione non ha portato figli, ma è stata molto importante per la carriera artistica di entrambi. Insieme fondarono la casa discografica Clan Celentano, che lanciò ufficialmente lei nel mondo dello spettacolo. Per un po’, infatti, fu conosciuta come “la ragazza del club“. Da diversi anni, ormai, ha però lasciato questo ambiente e conduce uno stile di vita normale.

Claudia Mori, il rifiuto inaspettato

La bella Claudia Mori e Adriano Celentano non si sono mai lasciati, tranne per un periodo di crisi che affrontò intorno agli anni ’80. Lui la tradì con la collega Ornella Muti, che aveva conosciuto sul set de Il bisbetico domato. Già allora giravano voci su questo presunto flirt, ma lo confessò ufficialmente l’attrice solo nel 2004.

Nel 1985 a coppia si riconciliò e da allora non ha più avuto problemi. Tuttavia, gira la voce che Claudia Mori abbia subito un pesante rifiuto. Ma di cosa si tratta?

Tutti sanno che ormai la nota attrice non recita più come un tempo, ma non ha mai lasciato il mondo dello spettacolo: semplicemente adesso lavora dietro le quinte. Alcuni mesi fa ha dichiarato di aver presentato, insieme alla sua casa di produzione, nel corso di sette anni, ben 41 nuovi progetti a Rai Fiction. Il colosso televisivo, tuttavia, li ha bocciati tutti senza esitare. Nessuno se lo aspettava e sicuramente è un gran peccato perché in cantiere c’era anche un film su Tina Anselmi. Tutte queste idee sicuramente erano brillanti, ma il palinsesto ha ritenuto che non fossero coerenti con le linee editoriali.