Raffaella Carrà, l’eredità non ancora incassata: spunta il testamento | Ecco a chi spetta

Raffaella Carrà la fantastica showgirl e l’eredità non ancora incassata, spunta il testamento: ecco a chi spetta, i dettagli e le curiosità

Ha cambiato la scena musicale italiana e rappresenterà per sempre la parte più bella e completa della musica. Con il suo caschetto biondo, il fisico mozzafiato e la sua estrema musica resterà per sempre nel cuore dei fan che da sempre l’hanno amata e apprezzata: stiamo parlando della bellissima Raffaella Carrà, icona indiscussa d’Italia scomparsa purtroppo lo scorso Luglio lasciando un vuoto nelle persone che la amavano. Tra i successi possiamo citare alcuni dei brani più famosi fra cui Tanti auguri, Forte forte, Luca, Pedro, Fiesta, Rumore.

 

raffy sorride
curiosità (foto web)

Un volto apprezzato non solo in Italia ma anche in Argentina che più volte ha cantato e ballato i suoi successi rendendola icona mondiale della musica italiana nel mondo. I suoi programmi hanno fatto il successo come Carramba che sorpresa e Carramba che fortuna trasmessi in ricordo della sua scomparsa su Rai 2, continuando in passato con Fantastico. La popolarità di Carramba fu talmente elevata che la parola carrambata è entrata a far parte del dizionario della lingua italiana, stando ad indicare un “incontro inatteso con una o più persone con le quali si erano persi i contatti” proprio come accadeva in trasmissione.

Ella per molti anni è stata legata a Sergio Japino, autore e coreografo di molti programmi condotti dalla donna; il loro rapporto era davvero speciale, sono stati legati diciassette anni fino a separarsi ma a rimanere comunque uno accanto all’altro tanto che proprio il coreografo aveva dichiarato in una passata intervista: “Una normale storia d’amore è molto piccola rispetto a quella che viviamo noi”.

In un’intervista aveva parlato di cosa era lei il viaggio della vita: “Lo paragono ad un aereo che fa varie volte il giro del mondo. A volte il cielo è limpido, ma incontri anche notti buie e momenti di turbolenza. Però, se allacci bene la cintura, troverai la tua velocità di crociera e alla fine farai un atterraggio morbido, come solo i comandanti dell’Alitalia sanno fare”. 

Tutti si chiedono a chi andrà il patrimonio della star indiscussa della musica italiana.

Raffaella Carrà e il testamento

raffy giovane
l’eredità (foto web)

Per quanto riguarda l’eredità e la divisione del patrimonio della fantastica Raffaella Carrà non si hanno ancora notizie certe, tuttavia ci sono due nipoti Matteo e Federica, i suoi due figli acquisiti insieme ai molti altri adottati.

Ella si è presa cura di loro dopo la morte del fratello all’età di 56 anni ma non si sa chi beneficerà in maniera precisa di questo patrimonio, potrebbero essere i figli, Sergio Japino, i nipoti o altrimenti si procederà con la divisione come stabilito dalla legge.