Loredana Bertè, “violentata e riempita di botte”: ecco cos’è successo

Loredana Bertè racconta un dettaglio tristissimo della propria vita. Porta a conoscenza di tutti un episodio straziante 

 

Voce iconica ed indimenticabile che ha reso grande la musica italiana. Loredana Bertè una vera icona nel nostro paese che ha permesso a tantissime persone di innamorarsi, trovare conforto e anche divertirsi grazie alle sue iconiche canzoni. L’artista, nel corso degli anni, ha creato con le sue mani una carriera unica ed irripetibile. Talmente tanto da essere diventata una presenza assoluta per molti eventi ed appuntamenti sul piccolo schermo.

Loredana bertè dolore

Ma non solo la sua carriera, di Loredana Bertè ha sempre colpito anche la sua vita privata. Difatti, ospite nei salotti televisivi più importante della lingua italiana, ha reso partecipi tutti di ciò che ha vissuto nel corso della sua vita. Sia a livello professionale ma, soprattutto, per quanto riguarda la sfera privata e gli amori che hanno caratterizzato la sua vita.

Indubbiamente affermiamo che la sua vita è stata costellata da grandissimi successi. E da amori molto forti, come ad esempio quello provato con Adriano Panatta. Ma tuttavia, Loredana Bertè, ha avuto a che fare anche con diversi episodi negativi che hanno condizionato la sua serenità e la sua vita. Alcuni di questi eventi anche, purtroppo, molto gravi.

Loredana Bertè racconta un’esperienza traumatica

Loredana bertè dolore

Loredana Bertè ha voluto aprire totalmente il suo cuore ricordando sia eventi piacevoli, che le hanno strappato ancora diversi sorrisi, sia situazioni in cui ha veramente sofferto e che hanno straziato il cuore. La cantante infatti ha rivelato dei particolari che non sapevano in molti. Le parole che dopo poco escono dalla sua bocca gelano l’intero studio.

“Avevo 16 anni, facevo serate ed eravamo sempre in giro per l’Italia, ma ero l’unica vergine del gruppo. Tutte mi dicevano di decidermi. C’era questo tizio che mi riempiva di fiori ogni sera, così alla fine dopo un mese ho deciso di uscire con lui”. Loredana Bertè così porta a conoscenza di un momento della vita che dovrebbe essere legato alla spensieratezza e alla felicità. Invece, quella sua prima volta, si trasforma ben presto in un vero e proprio incubo ad occhi aperti.

La cantante racconta di calci e pugni che hanno caratterizzato quell’appuntamento. Quando lui, dietro di lei, chiude la porta di un appartamento in cui l’aveva portata inizia lo spavento. Qui, la cantante, racconta di un incubo che si è palesato ben presto di fronte ai suoi occhi e sulla sua persona. Lui, ha abusato di lei e l’ha violentata brutalmente. Loredana Bertè racconta di essere arrivata all’ospedale in taxi, dopo che era riuscita a fuggire.

Ha voluto lanciare un messaggio molto importante per tutte le donne. Ricorda che lei, per paura, ha tenuto tutto per sé. Invece ora, alle telecamere di Verissimo, ha sottolineato come sia importante denunciare alla prima violenza subita.