Lutto Monica Vitti, la triste malattia: ecco le cause della morte

Una triste malattia ha portato via una delle attrici più importanti di sempre. Ecco le cause dietro la morte di Monica Vitti 

 

Oggi il mondo del cinema piange una tra le attrici tra le più grandi di sempre. All’età di 90 anni diciamo addio con rammarico ad una delle icone del cinema comico italiano. Il suo è un nome che, negli anni, ha raggiunto una posizione di rilievo nell’immaginario collettivo e nell’intero settore cinematografico.

monica vitti malattia

Monica Vitti riesce a diventare una vera star, nel vero senso della parola, soprattutto negli anni in cui affianca Alberto Sordi e tanti altri nomi celebri del nostro cinema italiano. Per anni la sua fama è andata di pari passo con la preoccupazione di tantissimi fan dell’attrice. Questo perché, il mondo del cinema, è venuto a conoscenza della sua situazione di salute precaria.

Moltissimi i fan e i fedeli che hanno sempre cercato più informazioni possibili riguardo la sua malattia. Un morbo neurodegenerativo che l’ha pressata negli ultimi anni di vita. E la condizione nella quale ha versato per anni, ha fatto nascere diverse teorie e tante voci di corridoio riguardo la realtà sulla sua salute. In merito è intervenuto il compagno Roberto Russo.

Monica Vitti, la verità sulla malattia: parla Russo

monica vitti malattia

A più riprese il marito dell’icona del cinema Monica Vitti, Roberto Russo, ha voluto sottolineare il reale stato di salute dell’attrice e della verità attorno e ciò che sta vivendo. Questo perché, le numerose voci di corridoio riguardo la malattia della donna, non hanno mai rispecchiato la realtà delle cose.

Prima di tutto, in diverse occasioni, ha voluto ribadire il fatto che l’attrice non si trovava affatto all’interno di una clinica in Svizzera. Inoltre ha voluto anche sottolineare come, di lei, si stia prendendo cura proprio lui stesso. E nella casa a Roma dove hanno vissuto per tantissimi anni, c’è anche una badante che si occupa di lei insieme a Roberto Russo.

Monica Vitti, dopo la sua presenza alla prima di Notre-Dame de Paris, esce di scena per ritirarsi a vita privata proprio a causa di problemi di salute. Era il 2002 e, dopo ben 20 anni da quel giorno, ci giunge all’orecchio la sua triste dipartita. La malattia l’ha accompagnata per questo ventennio senza sosta.

“…è sempre stata qui a casa a Roma con una badante e con me. E’ la mia presenza che fa la differenza per il dialogo che riesco a stabilire con i suoi occhi, non è vero che Monica viva isolata, fuori dalla realtà”.

Con tali parole Roberto Russo aveva voluto mettere a tacere tantissime voci che hanno a lungo millantato sulle vere condizioni di sua moglie. Monica Vitti, che da poco aveva compiuto 90 anni, si è spenta per sempre provata per tantissimi anni da una patologia simile all’Alzheimer.