Laura Chiatti, il dimagrimento devastante: la malattia l’ha resa irriconoscibile | Eccola oggi

Rispetto a qualche tempo fa, al giorno d’oggi Laura Chiatti è visibilmente più magra. Ecco il motivo per cui ha perso tanto peso

L’attrice di successo nata a Castiglione del Lago è tornata a calcare il set cinematografico proprio quest’anno. Lo ha fatto attraverso la sua partecipazione ad un film diretto dal regista e sceneggiatore Fabio Resinaro che si intitola “Ero in guerra ma non lo sapevo”. All’interno della pellicola Laura interpreta il personaggio di “Elena”, mentre il ruolo del protagonista “Pierluigi Torregiani” è ricoperto dal noto attore italiano Francesco Montanari.

 

Laura Chiatti (Instagram)

Il marito della Chiatti è un altro volto celebre del grande schermo, vale a dire Marco Bocci. I due si sono sposati nel 2014, dando poi alla luce due figli che si chiamano Enea e Pablo. Tutta la loro famiglia vive in Umbria, regione che ha dato i natali ad entrambi i famosi attori.

Recentemente Laura si è unita alle riprese di “Verissimo”, talk show condotto da Silvia Toffanin ogni weekend sulle frequenze di Canale 5. La trentanovenne ha parlato della sua carriera, della sua sfera personale e anche del vistoso dimagrimento che molti suoi sostenitori (e non solo) hanno notato.

Laura Chiatti, ecco cosa si cela dietro al vistoso dimagrimento

Stando a quanto riferito da Laura alla padrona di casa di “Verissimo”, ultimamente ha ricevuto diversi commenti negativi sui social network. Questo è accaduto a causa del dimagrimento che l’attrice ha subito, con decine e decine di followers che hanno subito sospettato la presenza di una malattia come l’anoressia.

La moglie di Bocci tuttavia, ha chiarito che non si tratta di nessuna grave patologia, bensì semplicemente di alcune intolleranze alimentari che l’hanno costretta a modificare la sua dieta: “Io sto bene, sono in salute, sono seguita da una nutrizionista perché ho scoperto di alcune allergie. Quello che mi dispiace è quando invece dicono che abbia problemi di salute, perché l’anoressia non è un gioco, è una malattia molto grave”.

Laura Chiatti (Instagram)

A dispetto delle critiche e dei giudizi negativi sul suo conto la Chiatti, con grande diplomazia, ha reagito con le seguenti parole: “Accetto i giudizi, ma quando si sfocia nella ferocia e si parla di malattia, questo mi disturba. Mi fa arrabbiare che si parli di una malattia così grave. Se non hai le spalle larghe può condizionarti e mi dispiace. Grazie a Dio non mi appartiene ma penso a chi ci soffre e bisognerebbe avere rispetto e dare il giusto peso alle parole”.