Rai, esce fuori la triste verità sulla superconduttrice: non avrebbe potuto farcela | Il gesto estremo

In Rai la superconduttrice deve fare i conti con una verità alquante scomoda. Purtroppo per lei i suoi incubi sono divenuti realtà 

 

Dopo una situazione molto grave che l’ha vista come protagonista, ancora una volta si parla di lei, della superconduttrice che attualmente sceglie di puntare il dito verso la Rai. Abbiamo visto la donna in questione prendere parte alla scorsa edizione del Grande Fratello Vip. Anche se le sue intenzioni erano altre la donna, dopo aver fatto delle dichiarazioni molto forti, è stata cacciata dalla casa più spiata d’Italia.

rai verità conduttrice

Infatti come molti sanno, nel corso della stagione passata del GfVip, sia gli autori che il presentatore dovevano seguire una sola linea. In cui si andava a punire tutto ciò che risultava essere scorretto. È questo un qualcosa che ha avuto i suoi frutti e che ha portato molti concorrenti ad essere costretti all’eliminazione.

Le cose però sono andate diversamente nell’ultima edizione del Grande Fratello Vip. Situazione in cui, se la conduttrice avesse partecipato, molto probabilmente non sarebbe stata cacciata dal programma. Oltre ad avere persino una seconda chance per far sì che gli spettatori possano godere nuovamente della sua presenza in TV.

La superconduttrice contro la Rai

rai verità conduttrice

In ogni caso, nessuno avrebbe potuto far nulla per la causa tra lei e Laura Pausini, donna che ha fortemente offeso con le sue parole all’interno della casa del GfVip. Molti infatti ricordano che è stata proprio lei ad accusare il marito di Laura Pausini di essere un uomo molto violento. Uomo che più di una volta ha alzato le mani sulla cantante. Da allora, ha avuto inizio una causa i cui risvolti attualmente sono sconosciuti.

Di sicuro molti hanno capito che si sta parlando proprio di lei, della conduttrice Alda D’Eusanio finita nell’occhio del ciclone proprio per le affermazioni fatte su una delle cantanti più famose nel mondo dello spettacolo. La donna finalmente è riuscita a tornare in TV, sul canale Cusano Italia TV per pubblicizzare il progetto in cui è attualmente impegnata. Uno spettacolo teatrale che prende il nome di È nata una zucca.

Infatti, Alda può mostrare il suo talento soltanto in teatro. Lo scopo della conduttrice era ben diverso, in quanto aveva scelto di partecipare al Grande Fratello Vip proprio per cercare di aumentare la sua visibilità. Così che le potesse venir offerta qualche proposta lavorativa interessante. Purtroppo però la donna è riuscita ad ottenere l’effetto opposto.

Nonostante tutta questa vicenda avvenuta in casa Mediaset, pare che oggi Alda abbia scelto di rivolgere le sue accuse verso la Rai. Sembra che, in ogni caso, nonostante tutti i suoi sforzi non avrebbe potuto comunque farcela all’interno di questo ambiente. È lei stessa ad affermare che, in passato, ha dovuto faticare molto per mantenere la sua presenza di programmi televisivi. Trasmissioni che, poco alla volta, ha dovuto abbandonare.

Erano gli anni ’90 quando l’abbiamo vista per la prima volta sul piccolo schermo alla conduzione del programma L’Italia in diretta, format che oggi ha cambiato nome in La vita in diretta. Nel 2000 invece era al timone di Al posto tuo, Ricomincio da te. Alda D’Eusanio non nasconde il trattamento ricevuto dalla Rai, un’azienda che più di una volta ha avuto un comportamento scorretto nei suoi confronti. Lo ha riportato anche piudonna.

rai verità conduttrice

Non ho rabbia, ma è la storia della RAI, che è un ente politico. Lì devi appartenere ad un partito, se non sei politicamente coperta i tuoi meriti non bastano a proteggerti”. Già altre volte è capitato che venissero rivolte simili accuse alla tv pubblica, un qualcosa che ancora una volta ha Alda D’Eusanio ha voluto sottolineare.