Fedez, finalmente vengono a galla le reali condizioni dopo l’intervento: “Circa l’80-90% dei pazienti..”

Dopo diverso tempo dall’intervento di Fedez, arrivano delle notizie sul suo stato di salute. I dettagli sulle sue condizioni 

 

Ormai tutti i fan della coppia Ferragnez non aspettano altro che ricevere buone notizie proprio su di lui, sul cantante Fedez che negli ultimi giorni ci ha tenuto col fiato sospeso. Da poco più di una settimana il marito di Chiara Ferragni è stato ricoverato in ospedale. E dopo numerosi giorni lontano dalla sua casa, il desiderio di Fedez è uno solo, riprendere in mano la propria vita.

fedez condizioni salute

È lui stesso Infatti a scrivere su Instagram, in un video insieme al piccolo Leone, “per me sarà tornare a vivere”. Fortunatamente per lui, la sua avventura ospedaliera ha avuto termine proprio ieri. Giorno in cui, dopo aver ricevuto i risultati degli ultimi accertamenti, Fedez può tornare a casa. Molti ricordano il motivo che ha portato il cantante ad essere ricoverato presso l’ospedale di Milano, il San Raffaele, luogo in cui gli è stato asportato al pancreas un tumore neuroendocrino.

E così, dopo 6 ore sotto i ferri, Fedez è riuscito a farsi asportare quel brutto male che l’ha tenuto sveglio giorni e notti. Fortunatamente non è rimasto mai solo, in quanto accanto a lui c’è sempre stata la moglie Chiara Ferragni, donna devota che ha diviso insieme al marito diverse notti in ospedale. È stata anche lei a tenerci informati sullo stato di salute del marito, attraverso il suo profilo Instagram.

Fedez e le sue condizioni di salute: come sta il rapper?

fedez condizioni salute

Ed è proprio lì che abbiamo potuto vedere anche una foto post operatoria di Fedez in cui, sia lui che la Ferragni, erano distesi sul letto mentre mostrava il segno di vittoria con le dita. Dopo molte ipotesi e preoccupazioni, si è scoperto così quale è la patologia di cui Fedez soffre. È stato proprio un docente di medicina nucleare dell’università di Ferrara, Giovanni Paganelli, a fare chiarezza su questo tipo di tumore.

È lui stesso ad affermare che, nel caso in cui la diagnosi è precoce, si può guarire definitivamente solo attraverso un intervento chirurgico. Nel caso in cui la malattia viene scoperta ad uno stato già avanzato, l’unica soluzione è quella di sottoporsi a Cure radiometaboliche. Inoltre, leggendo su liberoquotidiano, possiamo venire a conoscenza anche che “circa 80-90% dei pazienti risponde alle cure. Tra loro il 30% ottiene la guarigione definitiva, mentre il 50% ha un risultato parziale: la malattia si blocca e si può condurre una vita normale molto a lungo”.

È questo quindi quanto sta accadendo a Fedez che, in base alle parole del docente Paganelli, può tirare un sospiro di sollievo. Molte sono le probabilità che possa uscire definitivamente da quest’incubo, e godersi finalmente la vita insieme alla sua famiglia.