Joe Bastianich a contatto con la sostanza pesantissima: finisce a terra senza coscienza | immagini scioccanti

Joe Bastianich come non lo avevamo mai visto prima. Decide di fare un viaggio alla scoperta di una sostanza pesantissima

 

Il rinomato volto di Masterchef, Joe Bastianich, è entrato a far parte del cast della trasmissione Le Iene. In qualità di inviato, prova delle esperienze uniche e soddisfacenti. Nella scorsa puntata è stato mandato in onda un interessantissimo servizio in cui è proprio Joe che ha avuto a che fare con una sostanza molto pesante.

Joe Bastianich sostanza pesantissima

Le immagini mandate in onda hanno shockato tutti. L’imprenditore americano quest’anno allieta il pubblico di Italia 1 nei suoi panni di inviato a Le Iene. Tanti i viaggi compiuti da Bastianich, l’ultimo dei quali aveva come direzione il Perù, nello specifico nella giungla amazzonica. Joe Bastianich non solo si è avventurato nella giungla vivendo esperienze irripetibili. Ma ha anche provato una sostanza considerata allucinogena.

Ci sono state persone che hanno criticato Joe Bastianich, mentre altri invece si sono preoccupati per lui. La cosa certa è che, il noto esperto di ristorazione, ha lasciato tutti senza parole. Inviato da Le Iene ha voluto spiegare nei minimi dettagli quali sensazioni provassero con questa sostanza e quali gli effetti provocati. Ma di quale sostanza stiamo parlando?

Joe Bastianich e la nuova strada provata sulla sua pelle

Joe Bastianich sostanza pesantissima

Joe Bastianich si è sottoposto agli effetti dell’ayahuasca, sostanza sulla quale ancora oggi verte molta ignoranza. Innanzitutto, Bastianich ha voluto precisare che non si tratta di una droga, bensì di una forma di medicinale molto potente. Bastianich ha provato questa esperienza sotto la supervisione di uno sciamano esperto.

L’inviato ha seguito un percorso di due mesi di purificazione, al termine del quale è completamente cambiato. I benefici di questa potente medicina li ha vissuti a tutti gli effetti. “Una medicina della giungla che ti dà accesso alla coscienza universale. Dopo averla provata seguendo le regole del rituale locale, guidato da uno sciamano che mi ha preparato, sia psicologicamente che fisicamente devo dire che sono arrivato a credere che esista un subconscio universale, una coscienza collettiva che ti fa sentire le storie di chi è venuto prima di te, e che ti proietta anche nel futuro”.

“Normalmente l’accesso a questo subconscio è bloccato dal nostro ego, lo sentiamo solo nei sogni. L’ayahuasca sblocca queste resistenze e fa provare sensazioni potentissime. Ho visto il film della mia vita, me da bambino, mia nonna e mia mamma, il mio matrimonio, i miei figli”.

Infine Bastianich rivela che un puma nero era accanto a lui e rappresentava una presenza aggressiva. Giudicare o proteggere? Non sapeva di preciso per quale motivo fosse lì. Civiltà passate, la sabbia, le Piramidi hanno iniziato a far sentire la sua forza a Joe.

Joe Bastianich sostanza pesantissima

“E mi sono visto nel futuro: lì ho avuto paura, e mi sono fermato”. La confessione di Joe Bastianich è veramente molto particolare, ed apre la strada ad una nuova concezione in campo medico e scientifico.