Silvia Toffanin, la tragica situazione: “in mano ai medici..” | Confessione tragica

Silvia Toffanin ospita molti volti del mondo dello spettacolo nel suo programma Verissimo. Lo studio rimane gelato dalla confessione del noto attore 

 

Negli scorsi giorni il salotto di Silvia Toffanin ha accolto uno degli attori più grandi che ha incantato milioni di italiani nella serie I Cesaroni. Stiamo parlando proprio di lui, di un attore che si è confessato come non mai, lasciandosi andare addirittura ad alcune rivelazioni che hanno lasciato i suoi fan senza parole.

Silvia Toffanin Confessione tragica

E così, sul sito liberoquotidiano, leggiamo di questa intervista realizzata dalla Toffanin ai cui microfoni si confessa un uomo che ha rivelato di aver attraversato uno dei periodi più difficili della sua vita. Difficile ma non del tutto negativo, proprio come egli afferma. Inizia il suo racconto spiegando di aver iniziato ad accusare dei dolori molto strani.

Afferma inoltre che anche il respirare, un qualcosa che dovrebbe avvenire in modo naturale, stava diventando sempre più difficile. Ed è per questo motivo che ha preso la decisione di andare in ospedale e sottoporsi ad un elettrocardiogramma. E quello che scopre è sconcertante.

Silvia Toffanin sconvolta dalle parole del suo ospite

Silvia Toffanin Confessione tragica

È questa la storia di Claudio Amendola il quale racconta che, dopo aver trascorso solo una notte ricovereranno, prende la decisione di tornare a casa. Cosa a cui Francesca era contraria. Nonostante ciò, Claudio ha voluto rivelare cosa ha significato per lui quel momento. “Però appena sono stato in mano ai medici sono stato tranquillo, non mi sono preoccupato di morire perché ero in buone mani. La salute va coltivata, bisogna mangiare meglio, muoverci di più”.

Ma cosa è accaduto a Claudio Amendola? L’attore continua il suo racconto affermando che è molto importante prendersi cura di sé stessi. E di evitare di prendere lui come esempio, un uomo che ha iniziato a fumare alla tenera età di 8 anni. Sicuramente questo, insieme ad uno stile di vita non proprio così attento, l’ha portato ad avere un infarto.

Nonostante questo sia un qualcosa che in molti crea paura e spavento, in Claudio Amendola ha generato un’emozione diversa. “Ho avuto un infarto. È stata un’esperienza bellissima perché ho imparato quanto è bella la vita, maturi e capisci quanto è importante vivere”. Sono queste le parole di un uomo grato per aver avuto una seconda opportunità. Un evento che l’ha portato a cambiare e a rendersi conto che, la vita, è un qualcosa di molto prezioso e che non deve essere mai dato più nulla per scontato.

Ed è proprio per tale motivo che l’attore ha preso la decisione di smettere di fumare. Così che possa vivere in salute il resto della sua esistenza, godendosi appieno ogni istante.