Antonella Clerici devastata dalla tragedia: “Una delle pagine più dolorose…” | Un dramma distruttivo

La conduttrice di È sempre mezzogiorno ha ricordato quella che è stata una tragedia dalle dimensioni immani. Ecco il suo messaggio

Siamo ormai giunti alle ultime battute di quella che è stata la seconda edizione di È sempre mezzogiorno, programma condotto dalla bravissima Antonella Clerici. Il format mattutino va in onda sulle frequenze di Rai 1 dal lunedì al venerdì e viene trasmesso dal centro di produzione Rai di Milano. Quest’anno la trasmissione a stampo culinario ha fatto registrare dei record pazzeschi.

 

Antonella Clerici (Websource)

Il contributo di un volto storico della Rai del calibro di Antonella ha giocato un ruolo fondamentale. Proprio quest’ultima, piena di orgoglio, ha sottolineato più volte come la seconda stagione del suo programma abbia toccato delle punte di share elevatissime, spesso anche oltre il 18%.

In tal modo la Clerici è andata anche al di sopra delle più rosee aspettative, dimostrando (nonostante non ce ne fosse bisogno) per l’ennesima volta di non temere alcuna difficoltà, ma piuttosto di essere in grado di compiere vere e proprie imprese a livello televisivo che pochi dei suoi colleghi potrebbero effettuare. Ad ulteriore dimostrazione di questo ricordiamo anche il suo secondo programma diretto quest’anno. Stiamo parlando naturalmente di The Voice Senior, talent show che a sua volta è risultato seguitissimo dal pubblico italiano da casa.

Antonella Clerici, il triste ricordo della conduttrice Rai

La nuova edizione di È sempre mezzogiorno dovrebbe iniziare all’incirca verso la metà del prossimo mese di settembre. Nel frattempo, al suo posto verrà trasmesso un programma intitolato “Camper”, il quale sarà guidato da Tinto, al secolo Nicola Prudente.

Durante il periodo delle vacanze estive tuttavia, i fan di Antonella avranno modo di seguirla sui social network. Proprio sulla sua pagina di Instagram, sempre molto aggiornata, di recente ha pubblicato un post in ricordo di un evento straziante. Stiamo parlando della strage di Capaci, ovvero l’attentato del 23 maggio del 1992 che provocò la morte del magistrato antimafia Giovanni Falcone.

Antonella Clerici (Instagram)

“1992-2022: la strage di Capaci è stata una delle pagine più dolorose della nostra storia recente. Ricordo perfettamente quel terribile giorno di 30 anni fa”, queste le parole che la Clerici ha inserito al fianco di una fotografia storica di quella tragica data.

In questo modo la nota conduttrice di Legnano ha ricordato una delle vicende più dolorose della storia del nostro Paese. Quella giornata resterà nella mente di tantissima gente, come è possibile notare anche dalla lunga serie di commenti pervenuti nella sezione dedicata in basso al post.