Potreste avere un tesoro in soffitta e non lo sapete: ecco di che si tratta

Non tutti lo sanno ma potete possedere un tesoro speciale in soffitta e non lo sapete: ecco di cosa si potrebbe trattare

Spesso le nostre case sono inondate di oggetti che secondo il nostro punto di vista potrebbero non valere nulla. La maggior parte delle volte, questi oggetti vengono gettati in una soffitta senza tenere conto dell’effettivo valore che possano effettivamente avere. La maggior parte di questi oggetti in realtà sono stati superati per la forma, l’utilità, la performance e l’estetica e possono risultare di nostro vantaggio. Questi oggetti potrebbero essere un vero tesoro per chi li possiede.

 

tesoro
curiosità sui tesori che in molti possono possedere (foto web)

Negli ultimi anni oggetti che vengono considerati, ormai obsoleti, possono rappresentare una sorta di “tesoro“. Ne sono davvero tanti e questo accade per l’evoluzione super veloce di ogni mezzo di comunicazione che scorre sempre senza freni o per il mutamento della società e della tecnologia, l’oggetto in questione può diventare desueto o, semplicemente, raro. Possiamo pensare ad una bottiglia di vino  d’annata che abbia l’etichetta parzialmente divelta o logora o, ancora, ad una macchina da scrivere dei nostri nonni ormai inutilizzata.

Oltre oggetti di grossa qualità, come quelli che andremo ad analizzare nella nostra lettura, vi sono anche oggetti oggi considerati “preziosi” come  una confezione Lego originale del Millennium Falconcommercializzata negli anni ’80; il valore di questo oggetto equivale a ben 3000€. A questi si aggiunge anche  il videogioco di Mariokart64 originale del 1996 è veramente preziosa e può costare fino a 2200€  e il classico videogioco di quegli anni, il Tamagotchi più rari possono arrivare a costare anche più di 300 euro.

La tecnologa, come abbiamo già anticipato, scorre sempre più veloce e purtroppo la gente ne deve essere al passo. Un oggetto che oggi vale più del valore effettivo in relazione alla tecnologia è un modello funzionante di iPhone1 può arrivare a costare anche oltre i 10.000 €.

E se invece possedete qualcosa inerente alla musica nella vostra cantina, avete immaginato il valore che può avere un vinile?

I vinili, tesori da migliaia di euro

vinili
quanto valgono -(foto web)

Alcuni oggetti, come i vinili, sono tornati di moda o per essere più precisi, non sono mai passati di moda e oggi vengono ancora utilizzati. Vinili e giradischi sono pezzi unici che potrebbero valere tanto in termini economici. Questi sono oggetti a cui i collezionisti sono particolarmente interessati. Ma come fare a determinare un prezzo per il nostro oggetto?

Nella valutazione quello che incide è la buona conservazione del pezzo anche se gli acquirenti sanno che, nonostante le fatiche che avrebbero nel caso di ricerca di un pezzo di ricambio, o che l’oggetto non è perfettamente funzionante potrebbero acquistarli per il loro senso estetico. 

Possiamo fare riferimento al modello  dalla serie di giradischi Technics SL-1200 fabbricati a partire dal 1972 e che hanno rappresentato per molti versi la storia hip-pop e techno, ravviati fino al 2010 quando la loro produzione terminò. Il prezzo di un prodotto nuovo può raggiungere anche 2.000 euro. 

Uno dei modelli più ricercati e preziosi è il Thorens TD-124, che assicura un suono molto buono e un’estetica anni ’50 dal valore di circa 2000 euro. Molto apprezzati i marchi Kenwood e Dual, così come Bang & Olufsen. Lo stile di questi prodotti rappresenta il meccanismo vincente che, secondo gli esperti, può essere associato anche al grande successo del film Arancia Meccanica di Stanley Kubrik.