Barbara D’Urso, il colpo subito è troppo pesante: tornata a fare il lavoro che faceva prima

Barbara D’Urso, nell’ultimo anno, ha avuto a che fare con una situazione critica dietro l’altra. Ecco cosa farà oggi  

 

Ormai da tempo si parlava della scadenza del contratto con Mediaset di Barbara D’Urso. Era ancora tutto incerto, ma ora il futuro della conduttrice è molto più chiaro. La donna tanto amata dal pubblico ha avuto un enorme ridimensionamento nella rete. Piersilvio Berlusconi ha tentato a riemettere in carreggiata la D’Urso affidandole la conduzione de La Pupa e il Secchione Show. Ma, a quanto pare, è stato tutto inutile.

Barbara D'Urso il colpo subito è troppo pesante

Mediaset ha iniziato a declassare piano piano la conduttrice, alla quale è stato tolto innanzitutto il suo spazio la domenica pomeriggio. Difatti le trasmissioni Domenica live e Live-Non è la D’Urso sono state eliminate dai palinsesti Mediaset. Da canale 5 è passata ad Italia 1, dove le è stata data una possibilità di condurre il reality La pupa e il secchione.

Prendendo le redini di questo show, Barbara D’Urso lo ha rivoluzionato trasformandolo a sua immagine e somiglianza. Tuttavia, anche questo esperimento, è decisamente fallito. Tant’è vero che, i numeri di share, hanno parlato chiaro e il pubblico non ha mostrato il gradimento che la stessa conduttrice partenopea avrebbe sperato.

Ecco cosa farà ora Barbara D’Urso

Barbara D'Urso il colpo subito è troppo pesante

Lo show mandato in onda su Italia 1 aveva un’idea di fondo molto promettente e la trasformazione di Barbara D’Urso non è stata apprezzata. Perché? Dato che ha portato del trash anche in questo format. Di conseguenza, il mancato apprezzamento da parte del pubblico, è stato mostrato attraverso gli ascolti che non sono stati affatto favorevoli nei confronti del programma.

Come riportato dal sito piudonna, Mediaset aveva dato un compito chiaro a Barbara D’Urso, ovvero quello di rialzare gli ascolti dello show. A quanto pare, questa missione, però non è stata portata a termine. Ragion per cui, con molta probabilità, la conduttrice il prossimo anno non sarà nuovamente al timone della trasmissione.

Barbara D’Urso che fino a poco tempo fa deteneva completamente l’egemonia di Canale 5, sarà al timone unicamente di Pomeriggio 5. Dato questo grande ed incredibile ridimensionamento lavorativo, la D’Urso tornerà a fare ciò che faceva in passato. Un ritorno ad una sua “vecchia figura”, dato che aveva intrapreso anche la carriera di attrice.

Spostarsi, come un tempo, nel teatro. Un passo indietro, ma necessario? Nella primavera del 2023, debutterà nello spettacolo di Ray Cooney per la regia di Chiara Noschese, Taxi a due piazze. Cosa si inventerà questa volta l’ex regina di Mediaset?