Paolo Bonolis, il tracollo drammatico: la situazione è devastante

La notizia di queste ore non è positiva per il noto presentatore di Avanti un altro, il quale si trova ad affrontare una situazione delicata

Mentre “Avanti un altro” siamo abituati a vederlo ogni giorno nella fascia oraria del preserale di Canale 5, un’altra famosa trasmissione di Paolo Bonolis manca all’appello sul palinsesto Mediaset già da qualche tempo. Stiamo facendo riferimento a “Ciao Darwin”, uno dei format preferiti da parte dei fans del celebre conduttore romano, di cui proprio quest’ultimo ne ha parlato piuttosto recentemente.

 

Paolo Bonolis (Websource)

Nel corso di un’intervista esclusiva concessa a superguidatv, il sessantunenne che ha festeggiato il suo compleanno appena un paio di settimane fa ha risposto ad una domanda riguardante “Ciao Darwin”, ovvero quella in merito ad una sua eventuale rimessa in onda.

“Credo che “Ciao Darwin” prima o poi possa meritare ancora una ribalta. È un prodotto trasversale ad ogni epoca e molto attuale. Ha lo stesso spirito di leggerezza di “Avanti un altro”. È un prodotto estremamente complesso che mi costa fatica man mano che vado avanti con gli anni. Che sia stato però dato per defunto è una decisione soggettiva di chi l’ha scritto”, queste sono state le affermazioni con cui Paolo ha aperto le porte ad un possibile ritorno del seguitissimo game show.

Avanti un altro, il crollo che nessuno si aspettava

Nel corso della suddetta intervista, Paolo ha parlato anche del suo storico collega Luca Laurenti. Egli non ha saputo individuare un aneddoto preciso che l’ha divertito più di altri, proprio perché ce ne sarebbero così tanti che sceglierne uno soltanto è pressoché impossibile: “Ci sono trentadue anni di convivenza con Luca e rintracciare un aneddoto è complicato. Con Luca il rapporto è sempre in costante crescita. A livello di spettacolo, siamo un corpo e un’anima. Ci divertiamo insieme e andiamo nella stessa direzione mentale di leggerezza. Non potevo incontrare un partner televisivo migliore”.

Paolo Bonolis (Websource)

È proprio insieme al Maestro Laurenti che ancora oggi Bonolis guida con entusiasmo e con caparbietà “Avanti un altro”. La trasmissione in tutti questi anni ha riscosso dei grandi ascolti, toccando addirittura punte del 20% ed oltre. Tuttavia, le puntate che stanno andando in onda in questi giorni hanno fatto registrare un crollo netto.

Nella giornata di ieri, domenica 26 giugno, “Avanti il primo! Weekend” ha accumulato un 12% di share, mentre “Avanti un altro! Weekend” il 14.9%. Come riportato da davidemaggio.it, nella medesima fascia oraria la trasmissione targata Rai “Reazione a catena” ha ottenuto invece uno straordinario 28% e “Reazione a catena – L’intesa vincente” un buonissimo 23.1%. Questi numeri potrebbero far riflettere, anche se va detto che il quiz show estivo di Rai 1 ha riscosso numeri piuttosto elevati anche nelle passate edizioni.