Fausto Leali, la tragedia successa in queste ore: una perdita disastrosa

Il famoso cantante italiano ha salutato per l’ultima volta un suo caro amico e collega che purtroppo se n’è andato per sempre

La carriera dell’artista nato in un piccolo comune lombardo nella provincia di Brescia ha visto la sua alba nel lontano 1961. Da allora ha pubblicato ventisei album all’interno dei quali troviamo una serie di grandi successi che lo hanno consacrato tra i cantanti più importanti del panorama musicale italiano.

 

Fausto Leali (Websource)

Sul finire degli anni ottanta Leali ha vinto la trentanovesima edizione del Festival di Sanremo in coppia con la famosa collega Anna Oxa. I due si sono esibiti sul palco del Teatro Ariston con il brano intitolato “Ti lascerò”, una canzone che è entrata nella storia per l’intensità e il perfetto equilibrio delle loro voci.

Oltre ad essere un grande artista, Fausto ha dato prova delle sue qualità anche in altri ambiti. Una dimostrazione l’ha data con le diverse trasmissioni televisive a cui ha partecipato, evidenziando un’ottima predisposizione a mettersi in gioco. Ha preso parte ad alcuni talent come “Tale e quale show”, “Ballando con le stelle” e “Il cantante mascherato”, così come a reality tra cui “Music Farm” e “Grande Fratello Vip”.

Fausto Leali, il toccante ultimo saluto

Un’altra qualità che Fausto possiede al di fuori del talento canoro è senz’altro la sua straordinaria sensibilità. Di recente è venuto a mancare un suo collega e amico, il cantante dei Camaleonti Tonino Cripezzi. Per questo motivo Leali ha caricato un post sulla sua pagina di Instagram attraverso il quale ha dato l’addio al compianto artista.

Fausto Leali (Instagram)

“Ho appena appreso la triste notizia del caro amico Tonino. Sono dispiaciuto tantissimo! Riposa in pace amico mio”, questo è il contenuto del messaggio del settantasettenne di Nuvolento con il quale ha salutato l’uomo deceduto due giorni fa presso la provincia di Chieti. Così come Fausto anche altri celebri artisti italiani hanno ricordato il cantante tragicamente scomparso.

Della sua sensibilità ed emotività Leali ne aveva già parlato durante il corso di un’intervista ai microfoni di “Ciao maschio” sulle frequenze di Rai Uno. Alla conduttrice del programma, Nunzia De Girolamo, il cantante lombardo ha rivelato: “Sono molto emotivo: mi commuovo davanti a una scena di un film, a una colonna sonora, a una canzone. Quando vedo che mia moglie è già al terzo fazzoletto, io tiro fuori il mio. Si dice che l’uomo non dovrebbe mai piangere, ma è solo una diceria. Chi è intorno a te e ti vede commosso per qualcosa ti ama, ti copre di sorrisi e di carezze. Direi che commuoversi è positivo”.