Tananai, non potete immaginare com’era: sarebbe irriconoscibile

Tananai non è sempre stato come lo vediamo oggi. Il giovane artista era completamente diverso, irriconoscibile 

 

Il Festival di Sanremo ha aperto le porte a numerosi cantanti giovani, tra cui anche Tananai. In molti hanno imparato a conoscere questo artista con la canzone Sesso occasionale, un brano che però non è riuscito ad ottenere il risultato sperato in quanto il ragazzo è riuscito a conquistare gli ultimi posti della classifica.

Tananai era irriconoscibile

Nonostante ciò, egli è stato in grado di ottenere ben altre soddisfazioni personali in quanto, in occasione del suo tour, è riuscito a riempire interi stadi. Qualche tempo fa però il ragazzo non aveva tutto questo successo di cui è stato investito oggi. Il primo di questo mese, ossia di luglio, Tananai ha reso pubblico il suo ultimo lavoro.

La canzone Pasta molto probabilmente potrà essere considerato come il nuovo tormentone dell’estate del 2022. Egli non è solo la voce, ma è anche colui che ha realizzato la musica ed è stato persino a capo della produzione. Insomma, nonostante la giovane età, si dimostra molto preparato.

Tananai come non lo avevamo mai visto prima

Tananai era irriconoscibile

Un artista di grande talento, è questo ciò che oggi descrive Tananai. Il ragazzo trascorre la sua infanzia a Cologno Monzese e inizia a muovere i primi passi nel mondo della musica a partire dal 2004, anno in cui pubblica un remix amatoriale di Swing Poolse. Il 2015 per lui è un anno molto importante, in quanto è proprio in quel periodo che egli pubblica la sua prima produzione originale, Diamond.

In seguito lo vediamo lavorare fianco a fianco con un artista norvegese, mettendo in piedi un remix di Hurts so good. Tananai quindi arriva al Festival di Sanremo avendo alle spalle già una carriera abbastanza solida e ricca di esperienze. Con il passare degli anni, egli ha stretto numerose collaborazioni, una delle più importanti con Nike.

È stato lui infatti a realizzare la colonna sonora dello spot per presentare al pubblico la nuova collezione di acg di NikeLab. In diverse occasioni, sui social, ha voluto promuovere il suo singolo, anche se non mancano altri post in cui lo vediamo alle prese con un piatto culinario. Altro non è che un modo come un altro per far riferimento alla canzone appena pubblicata.

Quando però in passato non era come lo conosciamo oggi, come ricorda anche fortementein, il ragazzo infatti ha subito un vero e proprio cambiamento fisico in quanto ha perso molti chili. È stato lui stesso infatti a parlare di questo argomento, raccontando alcuni episodi della sua infanzia confidando addirittura che in molti lo offendevano chiamandolo “ciccione”.

Infatti, nel momento in cui Tananai ha frequentato la seconda media, non era esattamente come lo vediamo oggi. All’epoca era alto 1,50 cm e pesava 82 kg. Niente a che vedere con l’artista che è diventato oggi, un ragazzo di 1,76 cm con 76 kg di peso. Un’adolescenza molto dura la sua, in quanto addirittura ha rivelato di essersi assentato da scuola per alcuni mesi perché costretto in carrozzina a causa di una problematica inerente al ginocchio.

È stato proprio quello il periodo in cui ha deciso di rimboccarsi le maniche e di perdere tutti quei chili che gli hanno causato tanta sofferenza.