Paolo Bonolis, dietro la tragedia la triste verità: la malattia è stata fatale

La morte di uno dei protagonisti di Avanti un altro è stata una tragedia devastante. L’uomo, tuttavia, sarebbe stato affetto da una malattia

Bonolis è uno di quei conduttori, o più in generale personaggi dello spettacolo, che maggiormente ha meritato il grande successo che ha ottenuto. Il suo talento probabilmente non ha eguali, essendo un uomo che ha abbinato un’immensa cultura ad una straordinaria simpatia. Le sue trasmissioni risultano sempre vincenti o quasi, visto che di flop ne ha collezionati pochissimi nel corso della sua brillante carriera televisiva.

 

Paolo Bonolis (Websource)

A dargli manforte in tutti questi anni ci ha pensato la sua storica spalla comica, vale a dire il Maestro Luca Laurenti. I due, nonostante l’inesorabile avanzamento del tempo, non sembrano affatto perdere colpi, riuscendo ancora a far ridere a crepapelle milioni di italiani che seguono il loro programma quotidianamente.

Nel corso di una recente intervista, Paolo ha parlato anche di un suo altro programma molto gradito dal pubblico italiano. Nel suo discorso ha fatto riferimento a “Ciao Darwin”, un format esilarante che è assente dalla programmazione Mediaset da alcuni anni. Bonolis ha sfruttato l’occasione per aprire uno spiraglio in vista del futuro, dato che secondo le sue parole non si tratta affatto di una trasmissione messa nel dimenticatoio. Naturalmente non è cosa semplice da realizzare, visto il grande sforzo che comporterebbe, tuttavia la possibilità di rivederla in tv non è di certo tramontata.

Avanti un altro, il triste retroscena dietro allo straziante lutto

Meno di due settimane fa è circolata la tragica notizia della morte di Emanuele Vaccarini, uno dei volti di “Avanti un altro” che interpretava il ruolo del “Gladiatore”. Con il suo fisico imponente leggeva le domande riguardanti appunto l’antica Roma, distinguendosi per simpatia e per genuinità.

Emanuele Vaccarini (Websource)

Purtroppo l’uomo si è spento per sempre alla prematura età di quarantaquattro anni. Stando a quanto trapelato da diverse fonti, il compianto protagonista del game show di Canale 5 sarebbe deceduto a causa delle conseguenze di una grave malattia che lo affliggeva ormai da tempo.

Emanuele è stato inoltre ricordato dalla moglie di Paolo Bonolis. Sonia Bruganelli infatti, la quale è stata confermata a sorpresa nel ruolo di opinionista nella prossima edizione del Grande Fratello Vip, ha pubblicato un messaggio sui social network in memoria del “Gladiatore”.

“Riposa in pace gigante buono”, questo è il contenuto del messaggio caricato sulla sua pagina di Instagram dalla quarantottenne romana, la quale in tal modo ha salutato la scomparsa del compianto volto di “Avanti un altro”.