Lorella Cuccarini, la confessione sulla scoperta dal medico: “ Lo spessore è già di alcuni centimetri: deve sottoporsi ad altri accertamenti”

Per Lorella Cuccarini è stato un vero incubo ricevere quella diagnosi anni fa. Ecco la malattia che ha colpito la ballerina 

 

Lorella Cuccarini si è raccontata come non ha mai fatto, parlando di uno dei periodi più difficili della sua vita. In quel momento, la showgirl, afferma che ogni giorno dimagriva sempre di più e il suo carattere era abbastanza nervoso ed irrequieto. Una situazione abbastanza strana che l’ha portata a sottoporsi a diverse visite.

Lorella Cuccarini dal brutto male alla difficile operazione

La diagnosi che Lorella ha ricevuto spiegava ogni suo sintomo. Ma cosa è accaduto alla bellissima showgirl? La Cuccarini racconta di una situazione che l’ha fatta ritrovare di fronte ad un qualcosa che mai e poi mai avrebbe creduto di vivere. È questo l’inizio di un evento accaduto nel 2002.

All’epoca Lorella Cuccarini decise di sottoporsi ad alcuni controlli di routine, così che potesse essere certa che nel suo corpo ogni cosa funzionasse nel modo giusto. Fino ad allora, ogni visita, non aveva dato nessun esito preoccupante. Le cose però cambiarono, da un momento all’altro.

Il percorso da incubo di Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini dal brutto male alla difficile operazione

Infatti, il medico le rivelò una drammatica rivelazione. “Signora Cuccarini, ha un nodulo alla tiroide. Lo spessore è già di alcuni centimetri: deve sottoporsi ad altri accertamenti. Con urgenza”. La showgirl, cade in un baratro fatto di preoccupazione e paura. La donna, iniziò così a mettere i tasselli al loro posto pensando a tutti quei segnali che il suo corpo le stava inviando da un po’ di tempo.

La Cuccarini infatti aveva sottovalutato il fatto che diventava sempre più magra, molto spesso si trovava a fare i conti con delle tachicardie e aveva sempre sul suo volto delle occhiaie abbastanza evidenti. Un altro sintomo a cui non aveva dato peso, è il fatto che era sempre nervosa ed agitata. Aveva giustificato il tutto convincendosi che si trovava in un periodo molto stressante, che la stava portando a vivere sotto pressione.

Per questo motivo non aveva pensato quanto potesse essere allarmante quel gonfiore sulla gola. Un gonfiore che si spiegava data la presenza di un cancro, una diagnosi che la donna non avrebbe mai creduto di ricevere. Lorella Cuccarini afferma che in famiglia qualcuno aveva sofferto di cancro. Qualcuno ce l’ha fatta, ma altri purtroppo no. Da quando il dottore le ha dato questa terribile notizia, la vita per la Cuccarini è cambiato del tutto.

“L’ansia mi sale alla gola. E mi sento in colpa, penso di aver sottovalutato la magrezza, innaturale anche per una donna come me, che certo grassa non è”Lorella Cuccarini racconta anche dei giorni prima dell’esame, periodo molto angosciante in cui non riusciva a non pensare ad altro. Il medico però spiega alla Cuccarini che il carcinoma alla tiroide, nella maggior parte dei casi, dà buoni risultati. Si affida così al 100% ai medici, e scopre poi che si tratta di un nodulo benigno.

“A questo punto comincia però una nuova fase: accettare la malattia, combatterla e guarire. Proviamo a intervenire con i farmaci, senza successo. Il nodulo, anziché rimpicciolirsi, aumenta di volume. Ormai è ben visibile. Lo sento quando mi tocco la gola e comincio anche ad avere fastidio alle corde vocali”. Per fortuna, il tutto si è risolto nel migliore dei modi. In quanto Lorella è una donna molto forte, che ha preso pienamente consapevolezza della sua patologia.

Infatti è a conoscenza del fatto che con il tempo una neoplasia può diventare maligna. L’unica soluzione è quella di asportare la tiroide, una decisione che Lorella Cuccarini prende senza pensarci due volte. E così, la showgirl, dopo aver vissuto un lungo periodo di convalescenza, attende con ansia l’esame istologico. Un periodo in cui è stata ancora una volta in ansia.

A causa dell’assenza della tiroide però la Cuccarini inizia ad ingrassare, anche se il suo battito cardiaco torna normale. Segue così una dieta rigida, un qualcosa di necessario per tornare in forma. Continua la cura, assume tutti i giorni un farmaco, l’unica soluzione per non trovarsi più di fronte a una situazione simile.

“Mi rendo conto che tutto è cambiato improvvisamente”. Ed è per questo motivo che, ogni due mesi, Lorella Cuccarini si sottopone ad alcuni controlli preventivi. Così che possa stare tranquilla.