Serena Bortone, il tragico annuncio della conduttrice: “Spezzato brutalmente la vita”

La conduttrice del programma Rai “Oggi è un altro giorno” ha deciso di intervenire su una tragica vicenda attraverso i suoi canali social. Vediamo insieme il doloroso messaggio pubblicato dalla Bortone

Una delle qualità che ha permesso a Serena di riscuotere una grande stima da parte dei vertici Rai è senza alcuna ombra di dubbio la sua mente brillante. La donna infatti, oltre a ricoprire il ruolo di conduttrice, è anche una validissima autrice televisiva, avendo contribuito alla realizzazione di svariate trasmissioni di successo.

 

Serena Bortone (Websource)

Fatta eccezione per il format da lei condotto attualmente a partire dal 2020 intitolato “Oggi è un altro giorno”, tutti gli altri programmi a cui ha legato il suo nome in qualità di autrice sono stati trasmessi sulle frequenze di Rai Tre. Tra questi menzioniamo “Avanzi”, “Ultimo minuto”, “Mi manda Lubrano”, “Mi manda Raitre”, “TeleCamere” e “Agorà”.

Nella maggior parte delle trasmissioni appena citate ha lavorato appunto come presentatrice, mentre in alcune ha vestito i panni dell’inviata. La giornalista inoltre, tralasciando per un istante la sua carriera legata al mondo televisivo, nel 2010 ha scritto un’opera insieme a Mariano Cirino dal titolo “Io non lavoro – storie di italiani improduttivi e felici”.

Serena Bortone, la tragedia che ha lasciato tutti senza parole

Una manciata di giorni fa la famosa giornalista nata nella nostra capitale ha pubblicato un post sulla sua pagina verificata di Instagram. All’interno di esso possiamo leggere la tragica vicenda che ha visto come protagonista una donna di sessantotto anni venuta purtroppo a mancare a causa di un terribile incidente.

Serena Bortone (Instagram)

“Maria Laura Zuccari aveva 68 anni. Viveva a Carrara. Ieri è stata uccisa da un albero divelto dal maltempo. Secondo il racconto dei suoi vicini di casa, aveva capito che stava arrivando una tempesta e era uscita di casa per mettere al riparo una homeless che aveva già accolto in casa in passato”, così è iniziato il messaggio caricato da Serena, la quale all’inizio della didascalia ha taggato il direttore di Rai Uno Stefano Coletta.

La Bortone, poi, ha proseguito: “Proprio mentre la stava cercando la violenza della natura le ha spezzato brutalmente la vita”. Verso la parte conclusiva del post, i followers della presentatrice hanno avuto modo di leggere l’importante appello: “Vorrei che alla memoria di questa donna fosse attribuito un riconoscimento importante per il suo gesto, espressione di forte valore civile. Sono questi gli eroi del nostro tempo, cittadini anonimi che fanno la differenza, centrati non su se stessi ma sul bene altrui”.